Anche Myanmar (Birmania) promuove il turismo

Anche Myanmar, l’ex Birmania, cerca di promuovere il turismo nel proprio paese e lo fa puntando gli occhi sulle fiere internazionali dedicate ai viaggi, cercando di far conoscere le migliori attrazioni turistiche nei propri confini. Il Comitato di Promozione Turistica di Myanmar, per quest’anno, ha deciso di concentrarsi su due eventi particolarmente importanti per il settore: ITB Asia 2009, che si terrà dal 21 al 23 ottobre a Singapore, ed il World Travel Market 2009, dal 9 al 12 novembre a Londra.

Templi in Birmania, Myanmar.

Tra gli eventi in programma nel prossimo anno, invece, Myanmar sarà presente a Fitur 2010 a Madrid; BIT 2010, Borsa Internazionale del Turismo a Milano nel mese di febbraio; ATF 2010, l’Asean Tourism Forum che si terrà nel Brunei dal 21 al 28 gennaio; ITB 2010 in marzo a Berlino. Il Comitato di Promozione di Myanmar (MMC) estenderà il proprio mercato turistico anche agli show dedicati al commercio in Europa, Medio Oriente, Russia e regioni asiatiche sul Pacifico. L’MMC è composto da 81 membri, tra cui 5 compagnie aeree, 39 tour operator, 28 hotel a Yangon, Bagan, Mandalay ed altri luoghi, oltre a 9 compagnie che offrono servizi turistici di vario genere.

Per far conoscere le migliori attrazioni del paese sul mercato internazionale del turismo attraverso i media stranieri, sono stati programmati diversi pacchetti viaggio interni per portare varie agenzie internazionali nei posti turistici più famosi di Myanmar: Yangon, Mandalay e la regione di Inlay dopo la stagione delle piogge, che finirà il prossimo mese.

Il turismo in Birmania ha iniziato a conoscere un grave declino nel 2007, continuato poi anche nel 2008, in coincidenza con il ciclone Nargis e la grave crisi finanziaria globale. Secondo le statistiche ufficiali, 260mila turisti hanno visitato il paese asiatico nel 2008, portando nelle casse del settore turistico 165 milioni di dollari. Oltre alle attività che coinvolgono il turismo internazionale, Myanmar ha lanciato diversi festival culturali nelle città più famose, tutti eventi collegati con le tradizioni, i costumi e l’artigianato locali, con programmi d’intrattenimento tradizionali. Il paese è conosciuto soprattutto per il gran numero di siti archeologici, edifici e templi molto antichi, ma le sue attrazioni turistiche sono molto varie e comprendono anche aree naturali di impressionante bellezza o aree naturali protette, montagne innevate e resort su magnifiche spiagge.