I cieli dell’Australia Occidentale sono blu, sopra spiagge poco affollate dove potrai nuotare, fare snorkelling e rilassarti. Niente è più elettrizzante che nuotare accanto al pesce più grande del mondo, lo squalo balena, oppure fare immersioni con centinaia di pesci al di sopra della Ningaloo Reef, ancora incontaminata, o interagire con i delfini.
Qui potrai passeggiare tra altissimi alberi maestosi o esplorare le gole delle formazioni di Bungle Bungle, dichiarate Patrimonio dell’Umanità, o quelle del Karijini National Park. L’arte rupestre degli antichi aborigeni ci ricorda che loro erano qui prima di chiunque altro.
A Perth troverai una scena musicale e artistica vivace e originale. Più a sud, invece, vi sono varie aziende vinicole rinomate che producono ottimi vini. A tutto ciò, aggiungi il caldo benvenuto a braccia aperte della gente del luogo.

Perth in Australia Occidentale

Diverse generazioni di viticoltori di tutto il mondo si sono lasciati sedurre dal clima temperato e dalle condizioni ideali del terreno di questa zona. Ora le aziende vinicole dell’Australia Occidentale sono riconosciute tra le migliori del mondo, ma mantengono ancora un approccio personale e cordiale. La Swan Valley, a breve distanza da Perth, è la regione vinicola più antica dell’Australia Occidentale e oggi attraversa una fase di rinascita come il cuore della bella vita di Perth. Alcune aziende vinicole sono raggiungibili percorrendo in barca il fiume Swan. Nella zona di Margaret River, a sud di Perth, i viticoltori locali saranno ben lieti di rivelarti i loro segreti e mostrarti il processo che trasforma degli umili acini d’uva in preziose bottiglie d’annata. In alcune aziende si tengono anche interessanti lezioni di miscelatura del vino. Ma una volta trovato il tuo vino preferito, sarà difficile resistere alla tentazione di fare scorta di formaggi locali, cioccolata e gelato e viziarti in un lussuoso rifugio. Superbi trattamenti termali e ottimo cibo da condividere con la persona che preferisci… la fuga perfetta.

Ma se riuscirai ad allontanarti dal caminetto per un po’ troverai ad attenderti panorami naturalistici semplicemente straordinari. Baie tranquille, foreste altissime, caverne sotterranee e grandiose scogliere fanno dell’Australia Occidentale e della regione vinicola Great Southern una meta assolutamente unica. Da luglio a novembre l’Australia Occidentale è letteralmente sommersa dalla marea cromatica delle 12mila specie di fiori selvatici. Il King’s Park Wildflower Festival, che si tiene ogni anno in settembre, è un’ottima occasione per conoscere le piante e sapere dove crescono. Per apprezzare appieno la bellezza e la semplicità dei fiori selvatici nella loro stagione, non c’è modo migliore che sedersi in un campo di fiori e osservare la distesa di colori che ondeggia lieve al vento, Porta con te una fotocamera dotata di zoom, perchè i primi piani di questi fiori sono una vera opera d’arte. Un altro ottimo modo per osservare i fiori selvatici è percorrere la Bibbulmun Track, disseminata di rifugi per escursionisti, con la possibilità di campeggiare o pernottare in un bed & breakfast di una cittadina vicina. Il percorso è lungo 1000km è può essere frammentato in tante tappe giornaliere. A Pemberton, la Bibbulmun Track si snoda attraverso foreste di Karri, che hanno più di 300 anni. Se cerchi un contatto più stretto con la natura, puoi provare l’arrampicata sul Gloucester Tree (61 metri) o sul Dave Evans Bicentennial Tree (75 metri), entrambi utilizzati come punti di vedetta antincendio negli anni ’40. Se preferisci tenere i piedi per terra, ti aspettano oltre 300km di ruscelli perfetti per la pesca alla trota. Nelle foreste di Walpole, più a sud, si trovano spettacolari eucalipti di oltre 450 anni, con un diametro di 24 metri. Una passeggiata tra le cime degli alberi della Valley of the Giants è la soluzione ideale per ammirare questo paesaggio pluricentenario.

Un viaggio in questa parte del mondo non può dirsi completo senza un’avventura acquatica di qualche tipo. L’Oceano Indiano brulica di forme di vita, incluso il pesce più grande del mondo, lo squalo balena, e ancora balene megattere, delfini, testuggini, dugonghi e migliaia di coloratissimi pesci tropicali. Qui puoi nuotare con le mante e fare snorkelling sopra la Ningaloo Reef. Dimentica le sensazioni dei luoghi affollati, qui ci sei solo tu, con maschera e pinne, e tutti gli incredibili abitanti del mare. Un altro modo per ammirare la barriera corallina è a bordo di una barca con il fondo di vetro. I delfini si incontrano lungo la costa e avrai molte occasioni di interagire con queste creature curiose, nuotando con loro, dando loro da mangiare o semplicemente guardandoli giocare. Se mi la spiaggia, sei nel posto giusto: qui hai a disposizione 12mila km di coste per trovare un angolo di sabbia bianca tutto per te. Trigg e Scarborough, vicino Perth, sono perfette per osservare le balene o imparare ad andare sul surf. Gli altri punti lungo la costa sono il regno degli amanti del windsurf, del kitesurf, del wave jumping e della vela. Bellissime isole e barriere coralline faranno da scenario alle tue immersioni subacquee, insieme a relitti di navi appositamente preparati. Il tramonto sui 22km di spiaggia di Cable Beach, a Broome, val bene una visita alla città. Il massimo del surf potrai trovarlo a Margaret River, nel sud-ovest dell’Australia, mentre a Esperance persino i canguri sono fanatici dell’abbronzatura. Il titolo di spiaggia più originale va a Shell Beach, Shark Bay, fatta di milioni di minuscole conchiglie bianche.

Il clima e il territorio hanno un ruolo importante nella formazione del carattere degli abitanti. Non c’è spiegazione migliore per la grande cordialità e l’approccio alla vita assolutamente rilassato degli Aussie di queste parti… dev’essere tutto quel sole! Partite a golf, film sotto le stelle, picnic in riva al fiume e uscite in bicicletta su per le colline, il tempo è perfetto per tutte le attività all’aria aperta. La vivace cittadina portuale di Fremantle è ricca di cultura, in molta parte dovuta alla vasta comunità italiana che si è stabilita qui. Se vuoi assaporare la cultura locale, non puoi ignorare una delle tipiche Sunday Session estive: un pomeriggio passato a bere con gli amici in un pub sulla spiaggia. L’autostrada tra Perth e Fremantle abbonda di gallerie d’arte, mentre città e sobborghi offrono moltissime occasioni di fare shopping e ottimi ristoranti con eccellenti vini locali. Il calendario sociale locale è variegato quanto il paesaggio: il Perth International Arts Festival è la manifestazione più antica e uno dei festival internazionali multidisciplinari più importanti dell’emisfero australe. Le calde notti dell’Australia Occidentale sono regolarmente ravvivate dalle locali compagnie sinfoniche, di ballo e liriche, che si spostano all’aperto per sfruttare lo straordinario teatro della natura.