Cosa vedere a Cuba

Stai pensando di fare un viaggio in questa magnifica isola e vuoi sapere cosa vedere a Cuba? Questo Paese non ha solo delle spiagge tropicali spettacolari, ma anche un grande patrimonio di edifici coloniali e molti luoghi interessanti da visitare. Cuba non è certo un’isola piccola e quello che si può vedere durante un viaggio dipende molto dalla destinazione scelta e dalle possibilità di muoversi, esplorando altre città o facendo delle escursioni. Ecco le migliori destinazioni che vale la pena visitare.

Cuba, L'Avana Vecchia.

L’Avana: la capitale di Cuba, probabilmente il posto più visitato dai turisti per il fascino speciale. Risalta soprattutto la bellezza del suo centro storico, il Malecon (il viale lungo la costa nord), Piazza della Rivoluzione, la torre di avvistamento con la Giraldilla al Castello della Forza Reale.

L’Avana ha una vivace vita notturna ed un grande numero di eventi musicali, con concerti live o improvvisati al momento. I punti di maggior interesse della città sono L’Avana Vecchia, il Parco Storico Militare Morro-Cabaña, il centro cittadino ed il quartiere El Vedado, centro economico e finanziario della capitale dove si trovano anche molte gallerie e musei.
Spiaggia di Varadero a Cuba.

Varadero: si trova a circa 130km dall’Avana ed ha probabilmente le spiagge più conosciute di Cuba, bellissime e bianche, con un litorale di circa 20km. Le attrazioni più interessanti che si trovano in questa zona sono le Grotte di Bellamar, le piscine naturali di Caleta Buena e la Laguna del Tesoro.

Trinidad de Cuba: è uno dei primi sette villaggi fondati dagli spagnoli sull’isola ed una delle destinazioni che potrebbero rispondere meglio alla domanda su cosa vedere a Cuba. La cittadina è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco ed ha interessanti posti come il Museo di Storia, il Museo di Archeologia Guamuhaya (il nome con cui era chiamata la zona dagli indigeni cubani), il Museo di Architettura Coloniale e la Casa de la Trova, un centro culturale dedicato alla musica popolare cubana, dove si organizzano sempre dei concerti.

Per approfondire: la città coloniale di Trinidad a Cuba.

Santiago de Cuba: è conosciuta per le sue tradizioni, il suo carnevale e per essere una delle destinazioni più belle da vedere sull’isola cubana. Ha una particolare varietà architettonica che va dal barocco al neoclassico, senza dimenticare ovviamente il coloniale. Tra i posti più belli da visitare a Santiago c’è il Castello di San Pedro de la Roca, il Castello del Morro, la Cattedrale dell’Assunta, il Museo Emilio Bacardi (no, non ha a che vedere con il rum), il Museo del Carnevale, il Parco Baconao.Santiago de Cuba.

Cienfuegos: citta portuale sulla penisola di Majagua, nella bellissima baia di Jagua. Conserva ancora aspetti neoclassici nella sua architettura e strade ordinate e regolari. È una città che i migliori tour di Cuba consigliano di visitare e tra i suoi punti d’interesse c’è la Fortezza di Nostra Signora degli Angeli (all’entrata della baia), il palazzo del Valle, il parco Jose Ortí ed il giardino botanico di Cienfuegos.

Cayo Largo: si trova nel Mar dei Caraibi, all’estremità orientale dell’arcipelago di Los Canarreos. Si tratta di un ambiente completamente naturale con spiagge incontaminate, esattamente come le migliori che si possano immaginare in un paradiso caraibico.

Jardines del Rey: si tratta di un piccolo arcipelago lungo la costa settentrionale di Cuba, a breve distanza dall’isola. È una zona bellissima dal punto di vista naturalistico, con una rigogliosa vegetazione, barriere coralline e soprattuto il Baga Nature Park, una colonia di 30mila fenicotteri, coccodrilli, iguane ed altri animali tropicali.