Gjirokastra (Gjirokaster) in Albania

Gjirokastra (Gjirokaster è il suo nome originario, Argirocastro in italiano) è un perfetto esempio della conservazione degli edifici eretti in Albania durante il periodo della dominazione ottomana, quando l’impero ottomano dominava una vasta area dell’Europa dell’Est e quasi interamente i Balcani. Situata nella valle del fiume Drina, questa città è diventata un punto di riferimento per il turismo culturale in Albania grazie al suo centro storico, nel quale sono ancora presenti le case caratteristiche di questa regione, con i tetti in pietra, i balconi in legno ed i muri pitturati di bianco.

Veduta di Gjirokaster, in Albania.

Gjirokastra, che si trova a circa 215km a sud di Tirana, nella parte più meridionale dell’Albania ed a poca distanza dal confine greco, è una delle destinazioni più particolari in Europa perchè ogni angolo di questa cittadina ha un po’ di storia nascosta tra le strette stradine dalla pavimentazione lastricata. La costruzione più grande e importante del centro storico di Argirocastro è il Castello, probabilmente risalente al V secolo; come molti villaggi e città che si trovano nei Balcani, ha le tradizionali case-torri chiamate kule, che sono formate da un seminterrato, un piano terra per l’inverno ed un primo piano per l’estate, ognuno dei piani con caratteristiche differenti.
Oltre al magnifico Centro Storico, dichiarato Patrimonio dell’Umanità Unesco nel 2005 proprio come esempio di città ottomana e per lo stile di vita influenzato dall’Islam ottomano (a cui in seguito si è aggiunto anche il centro storico di Berat), il viaggiatore ad Gjirokaster può visitare il suo antico bazar di XVII secolo, il Museo Nazionale delle Armi (che si trova al castello), il Museo Etnografico, diverse case storiche di personaggi del luogo e anche diversi edifici in stile italiano del ‘900.

Nei dintorni di Gjirokastra è possibile visitare anche diversi monumenti e siti archeologici, tra cui il parco archeologico dell’antica Antigonea, fondata da Pirro nel 297 a.C., e quello di Hadrianopolis, una città romana in Epiro recentemente scoperta dagli archeologi albanesi a cui dal 2005 lavora anche una missione di archeologi italiani. Gli appassionati della natura troveranno nella zona diversi parchi ed aree verdi, come il Parco Naturale di Sotira, il Parco Naturale di Virua, i Parchi Naturali di Hotova e di Uji Ftohte e le Acque Termali di Permeti.