I post più letti del 2011

Con la fine di un anno e l’inizio del nuovo si è soliti fare dei bilanci, dare uno sguardo alle statistiche e magari condividerle con chi in un certo senso ne fa parte, cioè i lettori. Per il 2012, intanto, speriamo di poter condividere ancora più informazioni utili per chi vuole viaggiare e conoscere il mondo, approfondendo soprattutto un aspetto che ha già iniziato a prendere forma, ossia la creazione di categorie ben determinate dedicate esclusivamente al turismo in alcuni paesi (Messico, Cuba, India, Giappone, per darvi solo un piccolo assaggio) e nelle città più interessanti e visitate dai viaggiatori.

e Viaggi top10 2011

Ma intanto ecco i 10 post più letti nel 2011, che rispecchiano quasi completamente quelli in evidenza nella homepage, scelti nel corso dell’anno in base alle preferenze dei lettori:

  • I 5 migliori parchi divertimento in Europa.
    Molte persone in tutto il mondo cercano il modo di passare una vacanza emozionante, senza però rinunciare a trascorrere del tempo con la propria famiglia. I parchi di divertimento a tema presenti in Europa possono offrire ai visitatori esattamente questo: emozioni, divertimento ed avventura insieme ai propri bambini o agli amici. Ecco quelli che sono considerati i migliori 5.
  • Le spiagge della Spagna.
    Con i suoi tantissimi km di costa, di spiagge dorate e mare turchese, la Spagna è una delle principali mete turistiche europee dove i visitatori possono godersi le vacanze in moltissimi luoghi di villeggiatura. Naturalmente, come ovunque, ci sono i luoghi più popolari e frequentati e ci sono quelli più tranquilli ed isolati, lontani dal caos e dal divertimento sfrenato a tutti i costi.
  • 5 luoghi da visitare a Bologna.
    Bologna, città dal sapore tipicamente italiano, ha svariati luoghi da visitare durante un viaggio. Cinque di questi sono i più consigliati, quelli più caratteristici che non bisogna proprio perdere per scoprire il vero spirito della città e massimizzare il tempo a disposizione fra cultura locale, storia ed architettura.
  • I castelli (dei fantasmi) in Irlanda.
    L’Irlanda è senza dubbio uno dei paesi con il maggior numero di castelli e fortezze che raccontano storie piene di mistero e di fantasmi, una destinazione importante in autunno in occasione della celebrazione di Halloween. Qui, a Londonderry/Derry, nell’Irlanda del Nord, ha luogo il Festival di Halloween più grande del mondo, al quale partecipano 30000 persone ogni anno travestite per l’occasione che passeggiano per le strade animate da musica dal vivo e fuochi d’artificio. Ma se siete curiosi di conoscere le storie che riguardano i castelli infestati più conosciuti in Irlanda, eccone alcuni.
  • L’arcipelago Fernando de Noronha in Brasile.
    Molte volte per i nostri viaggi pensiamo alle destinazioni più conosciute, ignorandone altre che spesso sono di maggiore bellezza e interesse. Nel caso del Brasile per esempio, conosciamo tutti Rio de Janeiro, San Paolo, Fortaleza, etc. e se dovessimo decidere di organizzare un viaggio in quel meraviglioso paese sicuramente sceglieremmo anche noi uno di questi luoghi. Tra quelli meno noti c’è invece l’arcipelago Fernando de Noronha, un gruppo di 21 isole nell’Oceano Atlantico con le migliori spiagge del Brasile ed un paesaggio naturale senza eguali.
  • Cosa vedere a Lussemburgo.
    Il Lussemburgo è un piccolissimo stato europeo pieno di fascino, racchiuso tra la Francia, la Germania ed il Belgio, senza alcuno sbocco sul mare. Pieno di laghi azzurri, prati verdeggianti con piccole case di campagna ed alcuni castelli, a Lussemburgo la natura è in perfetta armonia con l’architettura, quasi completamente costituita da vecchi edifici medievali.
  • Le Terme Vals in Svizzera.
    Le Terme Vals sono un lussuoso centro relax costruito su una collina immerse nel verde paesaggio della Svizzera. Inaugurato nel 1996 dopo una decina d’anni di lavoro per la sua complessa realizzazione, il centro è stato progettato dal famoso architetto svizzero Peter Zumthor. In questo particolare complesso termale, il verde del tetto si integra completamente col pendio della valle in cui si trova ed è difficile riuscire a distinguerlo dall’alto, mentre altrimenti sembrerebbe un bunker di fattura postmoderna con grandi finestre, che permettono di contemplare lo spendido paesaggio in cui è immerso.
  • Visitare Lubiana, capitale della Slovenia.
    Lubiana, cuore storico e politico della Slovenia, è una pittoresca città a meno di 100 Km dal confine italiano. Fino al 1918 fu sotto il dominio degli Asburgo e nella suggestiva zona vecchia l’eredità della dominazione austriaca è ben visibile nella sua impronta barocca, che la fa somigliare ad una piccola Praga. La Lubiana di oggi è una capitale vivace ed energica, con teatri, musei, manifestazioni ed avvenimenti culturali di rilievo, fra cui spiaccano il Festival d’Estate e la Biennale di Arte Grafica.
  • 10 cose da vedere a Skopje in Macedonia.
    Skopje è la città più grande e la capitale della Repubblica di Macedonia, il piccolo paese balcanico che fino al 1991 faceva parte della ex Jugoslavia, situato a nord della Grecia e patria di Alessandro Magno. La Macedonia ha un territorio prevalentemente montuoso, con valli e laghi bellissimi, che oltre alla sua splendida capitale ha città eccezionali come Tetovo, Bitola e Kumaova, tutte località note per l’ospitalità della sua gente.
  • Turismo a Bali, isola dell’Indonesia.
    L’isola di Bali è una popolare destinazione turistica dell’arcipelago indonesiano, un paradiso esotico con spiagge incontaminate e barriere coralline, un prezioso patrimonio culturale che si apprezza nei suoi usi, nelle danze, nella musica e nell’artigianato locale.

Questi invece sono un bonus, i 5 post emergenti che nel prossimo anno potranno ritagliarsi uno spazio importante fra le numerose destinazioni turistiche.