Il Carnevale di Nizza

Il Carnevale di Nizza, sulla riviera francese, è il più importante del paese transalpino ed uno dei più celebri nel mondo: in queste due settimane la città della Costa Azzurra festeggia il Carnevale più fastoso ed allegro del Mediterraneo, attirando ogni anno più di un milione di visitatori ed ai suoi cortei partecipano più di 600mila persone.

Carnevale a Nizza, in Francia

Il Carnevale di Nizza è la festa più emblematica del calendario della città ed in questo periodo si organizzano più di 800 eventi culturali, festivi e sportivi ogni anno. Dalla fine del XIX secolo questa festa popolare ha acquisito fama internazionale per la qualità dei servizi, l’audacia delle scelte e l’originalità delle sue animazioni. Durante la parata sfilano più di venti carri decorati e dal 1873 gli artigiani competono tra loro per i premi al carro ed alle maschere migliori, mentre migliaia di luci colorate illuminano l’atmosfera notturna e la gente lancia una pioggia di stelle filanti. I carri decorati con fiori freschi, i costumi esuberanti ed i fuochi d’artificio creano un ambiente unico che accompagna il clima generale di allegria e gioia.

Le prime informazioni storiche sul Carnevale nella regione risalgono al 1294, quando il Conte di Provenza trascorreva a Nizza le festività di Carnevale, nella sua città preferita. Gradualmente l’evento è andato in declino dal XVII secolo, ma nel 1873 è stato rilanciato in forma moderna creando un Comitato delle Feste con l’obiettivo di intrattenere i ricchi visitatori che si recavano nella città rivierasca francese. Insieme a questo comitato, il paesaggista Alexis Mossa e suo figlio Gustav-Adolf furono tra i principali motivatori della rinascita, ispirandosi molto al Martedì Grasso di New Orleans. Nel 1876 Alphonse Karr, appassionato dei fiori della regione e residente in città, ha dato origine alla prima Battaglia dei Fiori, un festeggiamento caratteristico di questo Carnevale. Il 90% dei fiori freschi utilizzati per addobbare i carri sono forniti dai produttori locali, mentre attraenti personaggi maschili e femminili in costume lanciano fiori sorridendo al pubblico, che assiste dalle tribune e lungo la Promenade des Anglais. Oggi il Carnevale di Nizza è caratterizzato ancora dalle sfilate dei grandi carri decorati e negli ultimi decenni ci sono anche rappresentazioni di satira politica, proprio come avviene in molte città d’Italia.

Durante il Carnevale molte compagnie teatrali di strada incoraggiano il pubblico a partecipare ai festeggiamenti, lanciando una pioggia di coriandoli e stelle filanti. Le strade sono piene di enormi pannelli luminosi che illustrano il tema di ogni carnevale, circondando Place Massena, dove inizia la Sfilata delle Luci dai carri addobbati con ghirlande luminose.
Come vuole la tradizione, la notte dell’ultima domenica di festa Sua Maestà Carnevale sfila scortato dai suoi carnefici nella Sfilata d’incenerimento, prima di bruciare in un falò preparato per l’occasione, in mare o sulla spiaggia. Il Carnevale viene salutato per l’ultima volta da uno spettacolo pirotecnico, mentre anche la collina del castello si illumina di fuochi d’artificio che risplendono sul mare, chiudendo le celebrazioni del Carnevale tra luci e colori.