Informazioni sulla Tunisia prima di partire

Prima di partire per la Tunisia, come per qualsiasi altro posto che non conosciamo, è bene sapere alcune piccole ma importanti informazioni, fondamentali in un paese così diverso dal nostro. La Tunisia è lo stato più piccolo della regione del Maghreb, situato tra la catena dell’Atlante ed il Mar Mediterraneo, la cui superficie è per il 40% costituita dal deserto del Sahara. Ha una popolazione di quasi 10 milioni di abitanti, il 98% di fede musulmana, e la sua moneta è il dinaro tunisino.

Tunisia

Ci si può concedere una vacanza in Tunisia in ogni periodo dell’anno, anche se le stagioni migliori sono la primavera e l’autunno, quando il clima non è troppo caldo ed è possibile dedicarsi sia ai tanti luoghi d’interesse presenti nel paese che alle splendide spiagge. Per i cittadini dell’Unione Europea è necessario il passaporto valido per almeno sei mesi dalla data di arrivo ed è possibile soggiornare fino a tre mesi. Per i turisti è un paese abbastanza tranquillo, con un elevato livello di sicurezza che deriva da un’attenta vigilanza, in modo particolare nelle zone turistiche.

È possibile raggiungere la Tunisia in aereo con Tunisair, la compagnia aerea nazionale tunisina, che offre voli da Milano, Roma e Palermo, oppure con un volo Alitalia per Tunisi. Un altro mezzo, molto più lento però, per raggiungere la Tunisia è il traghetto. Esistono diverse rotte da Genova, Napoli, Trapani e La Spezia, che variano in base alle compagnie che gestiscono il servizio ed in base al periodo dell’anno. Per spostarsi all’interno del paese vi sono diverse opzioni: i taxi collettivi, chiamati louage, con corse più frequenti; autobus, con e senza aria condizionata; i treni passeggeri della linea ferroviaria, abbastanza confortevoli e puntuali, specialmente da Tunisi verso Sfax e Gabes; i voli interni della Tuninter, soprattutto da Tunisi verso le maggiori città meridionali.

Nella capitale tunisina naturalmente non possiamo perdere una visita alla medina, con le sue centinaia di stradine piene di negozi e botteghe, e le tante moschee. Un luogo molto importante da visitare se ci si trova a Tunisi è il Museo nazionale del Bardo, un museo archeologico con la più ricca collezione di mosaici romani al mondo, tutti perfettamente conservati. Oltre ad essere il più importante museo tunisino è anche il più antico museo del mondo arabo e dell’Africa, inaugurato nel 1888.