La sorprendente bellezza dell’Islanda

L’Islanda è una grande isola nell’Atlantico settentrionale, separata da poco più di 300km di mare dalla Groenlandia, il cui intero territorio è pieno di vulcani e di ghiacciai, dove fuoco e ghiaccio regnano insieme. Le sue coste sono ricche di fiordi e insenature che creano uno spettacolo paesaggistico di indescrivibile bellezza, mentre nelle vicinanze si trovano anche una serie di isole e isolotti minori, per lo più disabitate.

Quasi tutto il Paese è coperto da montagne, tranne nel sudovest dove trova posto una grande pianura in cui sorgono i principali centri urbani islandesi, compresa la capitale Reykjavik.

Turismo in Islanda.

Il principale settore dell’economia islandese è la pesca, per questo i villaggi si trovano pricipalmente lungo la costa e sono tutti collegati da una strada che si snoda intorno a tutta l’isola.

A sud della capitale, nella Penisola di Reykjanes, si trovano luoghi molto suggestivi come Seltun, dove le forze interne del pianeta sono ben visibili e si può camminare su passerelle in legno sopra sorgenti di acqua calda e fumante. Hveravellir è un’altra delle aree geotermali nel Paese, tra i ghiacciai Langjökull e Hofsjökull, in cui una grande piscina naturale dalle acque benefiche crea un paesaggio dai colori surreali.

Merita una visita anche il lago glaciale Fjallsárlón, nel sudovest dell’isola, le cui acque giungono dal gigantesco ghiacciaio Vatnajökull, formando degli iceberg che galleggiano sulla superficie; nelle vicinanze scorre anche un piccole fiume, le cui acque però provengono da un altro ghiacciaio, il Breidárlón. Durante l’estate i dintorni sono pieni di gabbiani, che nidificano in questi luoghi affacciati sullo splendido vulcano Oraefajokull.

Il Raykjadalur, un’altra importante valle geotermica, si trova vicino Hveragerdi, dove molti alberghi si trovano lungo le rive del fiume Ifus, le cui acque calde sono utilizzate dai turisti che praticano anche lunghe passeggiate nei bei dintorni.

Sudureyri in Islanda.

Tra i fiordi della costa occidentale non possiamo dimenticare Sudureyri, bellissimo villaggio di pescatori dove si può visitare la locale fabbrica del pesce o navigare nelle originali barche da pesca della zona; anche qui vi sono alberghi, ristoranti ed una piscina geotermica. A Langihellir, appena mezz’ora da Reykjavik, le principali attrazioni sono le piscine di lava e le grotte.

A Seljavellir, in direzione del vulcano Eyjafjallajökull e vicino alle belle cascate di Skógarfoss, ci aspetta un’incredibile paesaggio montuoso con altre piscine naturali calde. Accompagnati da una guida e con le giuste misure di sicurezza, possiamo fare un’avventura glaciale a Svínafellsjökull, camminando sulla lingua del ghiacciaio nel Parco Nazionale Vatnajökull, il più grande ghiacciaio d’Islanda.