Le gole del Verdon in Francia

Le gole del fiume Verdon rappresentano uno dei paesaggi naturalistici più belli della Francia, con gli spettacolari colori delle sue acque, che serpeggiano tra le montagne francesi sudorientali, ai piedi delle Alpi, e costituiscono un vero paradiso per tutti gli amanti della natura. L’erosione del fiume ha creato uno dei canyon più incredibili in Europa che, soprattutto in estate, è visitato da migliaia di turisti desiderosi di praticare uno dei tanti sport d’avventura: queste gole calcaree possono raggiungere i 700m di altezza delle pareti e si possono attraversare in kayak, canoa o in barca.

Le gole del Verdon in Francia.

Camminare tra queste montagne è un grande piacere per gli occhi: con mille km di sentieri e tunnel tra le varie cime, gli amanti delle escursioni hanno molte possibilità, potendo anche sostare in diversi punti per riprendere fiato e scattare fotografie spettacolari. In particolare sono consigliate la strada della Corniche sublime e quella dei Balconi della Mescla.

Queste gole offrono la possibilità di praticare canyoning o torrentismo, di ammirare il paesaggio dall’alto in parapendio o lanciarsi in bungee jumping dal ponte de l’Artuby, mentre non mancano anche vari percorsi ciclabili tra i differenti picchi.

Il Parco Naturale del Verdon offre quasi 180mila ettari di natura incontaminata, con cinque paludi e un buon numero di incantevoli villaggi, il tutto nel piacevole profumo dei campi di lavanda di Valensole. La parte più imponente delle gole del Verdon si trova tra Castellane e Moustiers-Sainte-Marie, mentre il lago artificiale di Sainte-Croix si trova nei pressi di Bauduen, dove è possibile andare in canoa o semplicemente rilassarsi sulle spiagge del lago che nella bella stagione sono un po’ affollate.

La vicinanza della Costa Azzurra può completare un viaggio spettacolare, per il quale però il costo non deve essere un problema. Nella zona del Verdon ci sono molti campeggi, agriturismi e diversi alberghi di differenti categorie che permettono di apprezzare le meraviglie della regione secondo le possibilità delle diverse tasche.