Liegi in Belgio

Liegi è una città del Belgio meridionale dal passato importante, situata nella valle della Mosa, nella regione della Vallonia, che precedentemente era parte di un principato indipendente. Il passato ed il presente di Liegi sono molto influenzati dalle sue origini: nell’VIII secolo la città era un piccolo villaggio vicino al fiume Mosa in cui venne assassinato Lamberto di Maastricht, luogo del martirio che divenne presto meta di pellegrinaggio ed in cui venne spostata la diocesi ed eretta una cattedrale. Così da allora la città è cresciuta molto rapidamente e si è popolata di molti campanili, che ancora oggi sono presenti nel profilo di Liegi.

Liegi in Belgio.

Visitare il centro storico di Liegi> è come fare una passeggiata attraverso la sua storia: nel corso dei secoli la città è stata saccheggiata e bruciata più volte, ma si sono conservati negli anni la Cattedrale di San Paolo, il Palazzo dei Principi Vescovi e sette chiese collegiate. La Cattedrale di San Paolo risale al X secolo ed è nota per il suo chiostro gotico, uno dei più belli del paese; divenne la cattedrale di Liegi solo nel XIX secolo però, quando la vecchia cattedrale di San Lamberto venne distrutta durante la Rivoluzione belga.

Anche altre chiese hanno passato indenni i secoli e possono essere ammirate a Liegi ancora oggi: l’antica chiesa di San Bartolomeo, la cui costruzione iniziò intorno al 1010, è l’edificio religioso più antico di Liegi e le sue fonti battesimali sono dei capolavori dell’arte romanica, una delle sette meraviglie del Belgio.

Anche la Basilica di San Martino risale al XI secolo, ma nel 1312 è stata distrutta da un incendio, così da allora ha subito diverse ristrutturazioni che le hanno conferito il suo aspetto attuale. La chiesa di San Giacomo risale al 1015 ed è nota soprattutto per le sue bellissime vetrate colorate e le volte interne.

Nell’antico centro medievale di Liegi si trova un altro dei luoghi da non perdere durante una visita a questa affascinante cittadina belga: il Palazzo dei Principi Vescovi, attuale sede del governo provinciale. È un imponente palazzo che domina piazza San Lamberto, ricostruito nel XVI secolo, con un primo cortile molto particolare circondato da colonne. Molto vicino, nel cuore della città, si trova la Piazza del Mercato su cui sorge il palazzo del Municipio.