Turismo a Bali, isola dell’Indonesia

L’isola di Bali è una popolare destinazione turistica dell’arcipelago indonesiano, un paradiso esotico con spiagge incontaminate e barriere coralline, un prezioso patrimonio culturale che si apprezza nei suoi usi, nelle danze, nella musica e nell’artigianato locale.

La spiaggia di Nusa Dua a Bali

Situata a est dell’isola di Giava, con rilievi montuosi e vulcani, Bali è considerata un’isola sacra per il suo popolo e cara agli dei, per questo motivo tutte le cerimonie religiose che si svolgono nei templi riccamente decorati dalle donne e dagli uomini del luogo hanno tanta partecipazione e importanza. La maggior parte degli abitanti di Bali si dedica all’agricoltura, soprattutto nella coltivazione del riso nelle grandi risaie a terrazze, ma anche del caffè, della vaniglia e della frutta. Altri ancora sono impegnati nella pesca, ma Bali è famosa particolarmente per i suoi artigiani che producono tessuti e abbigliamento batik e ikat, sculture in legno e pietra ed oggetti di oreficeria.

Il turismo a Bali si concentra soprattutto nella parte meridionale dell’isola, mentre il resto è riservato alla popolazione locale ed allo svolgimento delle particolari cerimonie. Le belle spiagge del sud si trovano nelle aree di Nusa Dua, Kuta e Sanur, con diversi templi religiosi vicini ad ognuno di questi posti.

Proprio tra questi ultimi due luoghi si trova un tempio antichissimo e molto significativo per i balinesi, quello della grotta di Goa Lawah fondato nel 1007; in realtà il tempio è piccolo e non di particolar bellezza, ma è una delle attrazioni turistiche più popolari di Bali perchè l’interno della grotta è completamente pieno di migliaia di pipistrelli, che sono protetti dalla legge, ed è il luogo sacro dove si onora il dio Maheswara.

Bali è circondata dalle barriere coralline ed il suo ambiente è paradisiaco per gli amanti delle immersioni e della natura incontaminata; durante un viaggio a Bali si può godere delle sue spiagge di sabbia bianca nel sud dell’isola e sabbia nera, vulcanica, nel nord, così come dell’arte, della cultura e dei suoi cibi esotici. Le attività che si possono praticare sono praticamente innumerevoli: immersioni subacquee, surf, gite in barca o in bicicletta, e accompagnati da una guida si possono scalare i vulcani o fare trekking lungo le pendici, dove si trovano i pozzi di lava, le caldere e i laghi vulcanici. Bali è un luogo perfetto per gli amanti del relax nei luoghi esotici, ma anche per chi cerca l’avventura.


guida turistica per Bali e Lombok.Vuoi viaggiare a Bali e Lombok e cerchi la guida migliore?

Senza dubbio si tratta di questa guida Lonely Planet da portare sempre con te, anche in formato Kindle. È una garanzia, una guida ricca e con tutti i consigli utili per un grande viaggio, dal prezzo contenuto, con tutti i suggerimenti che ti servono a portata di mano.

Prima di partire per Bali o per Lombok conoscerai tutti i segreti del posto e gli itinerari consigliati! Acquista la guida al miglior prezzo su Amazon: http://amzn.to/2kougb9