Turismo a Strasburgo in Francia

Capoluogo della regione dell’Alsazia e città sede di molte istituzioni europee, Strasburgo è stato il primo centro urbano ad essere classificato come Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Nelle sue strade si possono ammirare edifici antichi, sia religiosi che civili, monumenti e musei, ma oltre al fascino della cittadina anche i suoi dintorni sono ricchi di posti interessanti e bellezze naturali.

Strasburgo in Francia.

Tra i musei più interessanti c’è il Museo delle Arti Decorative nel magnifico Palazzo dei Rohan, costruito nella prima metà del XVIII secolo proprio accanto alla Cattedrale. Prende il nome da quattro dei principi vescovi che si sono succeduti nella diocesi di Strasburgo ed al suo interno trovano posto anche il Museo delle Belle Arti, con pregevoli opere pittoriche, ed il Museo Archeologico, che con la sua vasta collezione ospitata nel sottosuolo del palazzo ripercorre tutta la storia alsaziana dalla preistoria al Medioevo. La Cattedrale di Notre-Dame di Strasburgo è una delle chiese più note di Francia, in stile gotico, anche se quando venne iniziata la sua edificazione nel 1015 era in stile romanico. Per molto tempo è stata tra gli edifici più alti del mondo con i suoi 142m di altezza, ma si distingue da molte altre cattedrali gotiche per la mancanza di una delle torri campanarie, particolarità che le conferisce una particolare asimmetria. Altra meraviglia situata nella Cattedrale è l’orologio astronomico di Strasburgo, costruito nel XVI secolo, ha una grande cassa di 18m su un basamento di 4m, con un calendario perpetuo ed un quadrante planetario che riproduce la precessione degli equinozi.

Altra attrazione culturale di Strasburgo è il Museo Alsaziano, un museo d’arte popolare che raccoglie le testimonianze della vita nella regione dell’Alsazia: manufatti, ceramiche, mobili, giocattoli, immagini religiose e tutto ciò possa aiutare a conoscere meglio la vita in Alsazia nei secoli scorsi. Il Museo Zoologico è uno dei migliori di Francia e si trova nel campus universitario; tra le sue collezioni che riguardano la fauna regionale e mondiale, spicca la collezione di oltre un milione di insetti.
Da non perdere una visita all’affascinante quartiere di Petite France, dove si trova il Barrage Vauban, una struttura risalente alla fine del XVII secolo che funge da ponte coperto sul fiume Ill. Altre visite interessanti a Strasburgo possono essere il Parlamento Europeo, il Consiglio d’Europa, il Planetario della città, i musei di Sismologia e di Mineralogia e le cantine storiche degli Ospizi Civili di Strasburgo.