Un viaggio romantico a Santorini

Santorini è una delle mete più romantiche che le isole greche possano offrire, fra le più apprezzate in Europa per la sua particolare bellezza e la vivace vita notturna. È un’isola di origine vulcanica nel mar Egeo a circa 200km a sudest dalla Grecia continentale, un gioiello nelle isole Cicladi per la sua configurazione geologica unica che le dona una bellezza un po’ selvaggia e diversa dalle altre.

Santorini, tramonto a Oia.

Il capoluogo di Santorini è la piccola città di Thira, mentre il suo porto principale è Athinios. Nella sua parte occidentale l’isola si mostra ripida e rocciosa, che mette in luce la sua scogliera a picco sul mare, mentre il sud digrada lentamente verso il mare dove si trovano le spiagge di sabbia scura di origine vulcanica. Molti viaggiatori preferiscono alloggiare nei villaggi che si trovano a ovest, nelle vicinanze della caldera vulcanica, perchè anche se non hanno a disposizione le spiagge possono ammirare un paesaggio mozzafiato ed il miglior contesto dell’isola. I villaggi in stile mediterraneo sembrano quasi aggrappati alle scogliere ripide e da una certa altezza offrono viste spettacolari sul mare e sulle isole vicine.

Uno dei modi migliori per trascorrere una serata romantica a Santorini è contemplare il tramonto a Oia, un piccolo villaggio situato a poco più di 10km a nord-ovest di Thira, dove il tramonto è un evento divenuto una delle attrazioni più conosciute dell’Egeo, considerato da molti uno dei tramonti più belli del mondo. Questo popolare rituale riunisce ogni giorno moltissimi turisti ed abitanti del luogo che provengono da ogni parte di Santorini al cosiddetto castello di Oia e nei suoi dintorni, tanta gente che si accomoda tranquillamente ed aspetta di vedere questo spettacolo naturale in cui il sole affonda all’orizzonte nelle acque del mare. Un altro modo per godersi il tramonto di Oia è quello di fare una gita in barca dal porto di Thira e dopo aver visitato il vulcano e la caldera, recarsi nella parte opposta dell’isola, per navigare al momento del tramonto ammirando una vista spettacolare, con la possibilità di fare delle meravigliose fotografie. Per arrivare ad Oia si può utilizzare l’autobus di linea che parte in diversi punti dell’isola, cercando di arrivare in tempo e non troppo tardi, quando lo spettacolo è ormai finito, e poi dopo il tramonto scendere fino al porto di Armeni per cenare in una delle tante taverne di pescatori.