Una vacanza alle Maldive

Le Maldive sono una destinazione esotica unica che offre ai viaggiatori incredibili paesaggi marini ed un gran numero di spiagge paradisiache in un contesto davvero eccezionale. Questo arcipelago si trova sulla linea dell’equatore a circa 650km a sudovest dallo Sri Lanka, nell’Oceano Indiano, e comprende circa 1200 isole e isolotti di cui solo 200 circa sono abitate, raggruppate in 20 atolli che si trovano su una barriera corallina di origine vulcanica.

Vacanze alle Maldive

La maggior parte delle isole di questo arcipelago sono ricoperte da una lussureggiante vegetazione tropicale, dove le palme sono protagoniste soprattutto sulle spiagge. Alcune delle isole disabitate sono costituite solo da aree di sabbia e vegetazione; le Maldive sono un vero paradiso per gli amanti del sole e della spiaggia, ma anche per chi ama gli sport acquatici. Lo sviluppo turistico di questo paese è iniziato negli anni ’70 ed ancora oggi è in continua crescita, sempre nel massimo rispetto dell’ambiente e della natura del luogo, continuando ad essere una delle destinazioni più richieste per le vacanze da ogni parte del mondo. Le Maldive incantano i suoi visitatori con la ricchezza cromatica del suo mare, oltre all’incredibile bellezza della fauna marina, che l’ha resa una delle mete turistiche preferite dai subacquei di tutto il mondo. Il suo clima ed il suo scenario tropicale, insieme alle strutture alberghiere di altissimo livello, l’hanno resa una fra le mete più ambite e desiderate del turismo di lusso.

Le centinaia di isole e le barriere coralline formano incredibili atolli, eppure le Maldive sono la nazione con la minor altitudine che raggiunge appena i 2m sul livello del mare. La maggior parte della sua popolazione indigena, i dhivehi, ad eccezione dei lavoratori dei resort e degli abitanti di Malè, non ha contatto con i turisti. Questa città, che è la capitale dello stato maldiviano, si trova nella parte meridionale dell’atollo omonimo, nell’atollo amministrativo di Kaafu, ed ha una popolazione che supera di poco i 100mila abitanti, circa un terzo della popolazione dell’intero paese. A Malè ha anche sede il governo ed è il centro affaristico, commerciale ed educativo di questo stato insulare, mentre l’isola più industrializzata è quella di Thulusdhoo sulla quale ha sede anche un impianto di imbottigliamento della Coca Cola.

Per chi vuole vivere l’esperienza della vera vita dhivehi si consiglia di alloggiare a Reethi Rah, una magnifica isola incontaminata situata a nordovest dell’atollo Nord Malè, che offre caratteristici bungalow sull’acqua e tutte le comodità di un hotel di classe, senza sacrificare lo stile tradizionale. Per una vacanza alle Maldive la scelta di un alloggio di questo tipo sarà certamente un’esperienza indimenticabile: immaginate la sensazione di svegliarvi nel mezzo dello sconfinato mare turchese. Un’altra esperienza magica è quella di un’escursione fotografica aerea, per godere dell’incredibile vista di questo arcipelago e fare una panoramica completa della bellezza delle Maldive. Tra i luoghi più fotografati ci sono le isole di Ihuru e Nakatchafushi, dove si trova la più grande laguna del paese. Le Maldive hanno un clima caldo tropicale, con una temperatura media annuale di circa 25°c e due monsoni che si verificano durante l’anno. Secondo gli abitanti del posto il periodo migliore per visitare le Maldive va da novembre ad aprile.