Visitare Basilea in Svizzera

Basilea è una delle città più romantiche della Svizzera, situata nel punto di incontro delle frontiere di Svizzera, Francia e Germania, sulle rive del fiume Reno, in un punto geografico che è sempre stato di grande importanza. Terza città della Svizzera per popolazione, può essere considerata anche la più culturale del paese elvetico per i suoi quaranta musei, i teatri, i festival d’arte ed in particolare la più antica università svizzera. Tra le città più culturali d’Europa, è sempre animata dalla vivacità degli studenti e la sua attrazione principale è il centro storico, che attira per l’architettura, le strade, i monumenti ed i suoi mercati, che la rendono una città sempre molto briosa.

Basilea in Svizzera.

A Basilea ci sono almeno 7 luoghi da visitare durante una viaggio, vediamo quali sono.
Cattedrale: costruita nel XV secolo dopo il terremoto che distrusse la precedente chiesa, è senza dubbio uno degli edifici più imponenti della città. Si trova in Musterplatz, una delle piazze più grandi ed i suoi campanili alti più di sessanta metri dominano il profilo di Basilea; molto suggestive le tegole colorate e le pietre di arenaria rossa con la quale è costruita. Al suo interno si trova la tomba di Erasmo da Rotterdam, suggestivi chiostri ed affreschi romanici.
Museo delle Belle Arti: tra tutti i musei che ci sono a Basilea è sicuramente il più importante, anche perchè è il più grande museo in Svizzera. Ha una magnifica collezione di dipinti dal XV al XVII secolo, sculture di Rodin e Chillida ed opere di pittura del XX secolo di Dalì, Matisse, Kandinsky e Mondrian. A chi non piace osservare i quadri di Picasso, Monet, Cezanne, Renoir, etc?
Piazza del Mercato o Marktplatz: è il cuore del centro storico di Basilea, un luogo d’incontro per i turisti e per la gente del posto. Oltre al mercatino di ogni giorno, è interessante anche per la presenza del Municipio; a nord della piazza si trova il mercato del pesce e l’Ufficio del Turismo di Basilea.

Ponte Mittlere Brücke: è il ponte più bello e pittoresco dei sei ponti che uniscono le due parti della città tra cui scorre il Reno, una delle immagini più caratteristiche di Basilea. Costruito nel 1232, è uno dei più antichi ponti sul Reno d’Europa; al centro del ponte si trova Käppelijoch, una piccola cappella nella quale durante il Medioevo erano firmate le condanne a morte.
Messeturm: non è un posto particolarmente bello tra quelli da visitare, ma con i suoi 105 metri e 31 piani è il precedente edificio più alto della Svizzera, in seguito soprassato dalla Prime Tower di Zurigo. Le sue pareti in vetro affascinano come ogni grattacielo e dal bar all’ultimo piano si può avere una vista panoramica su tutta Basilea e i suoi dintorni.
Fondazione Beyeler: ospita una delle più grandi e importanti collezioni di arte privata in Europa, opere che furono di Ernest e Hildy Beyeler e che oggi possono essere ammirate da tutti in questo museo. Ci sono dipinti di grandi artisti internazionali come Mirò, Warhol, Degas, Kandinsky, etc. e anche sculture uniche di Picasso e Matisse.
Giardino zoologico: fondato nel 1874, è uno dei parchi zoologici più famosi in Europa. Ha un’estensione di undici ettari nella quale vivono più di 4500 animali di seicento specie differenti: Dagli elefanti ai leoni marini, c’è ogni tipo di creatura animale; al suo interno c’è anche un vivarium con rettili, anfibi, pesci e invertebrati. Un posto che farà sicuramente felici i bambini se decidete di visitare Basilea con la famiglia.