Visitare Copenhagen in Danimarca

Copenhagen, capitale danese, è stata fondata nel 1167 proprio nel punto in cui attualmente si trova il Palazzo di Christiansborg, il suo palazzo reale sull’isoletta di Slotsholmen che oggi è sede del parlamento e di altre istituzioni. Il cuore architettonico di Copenhagen è costituito da una rete di canali ed alcuni edifici costruiti nel XVI e XVII secolo, perchè a causa di incendi ed attacchi subiti nel corso del tempo molti altri edifici sono stati poi costruiti in epoche successive.

Copenhagen in Danimarca.

Ma quali sono le principali attrazioni da visitare a Copenhagen? Sicuramente il Palazzo di Amalienborg, un complesso di quattro palazzi in stile rococò che formano il palazzo reale danese. Nella sua piazza di forma ottagonale ci sono anche il museo dei tesori e le sale reali, dove ogni giorno a mezzogiorno è possibile assistere al cambio della guardia. Poi c’è il Castello di Rosenborg, edificio rinascimentale del XVII secolo costruito in mattoni rossi; è aperto al pubblico, anche se a pagamento, e nel suo museo si possono ammirare i gioielli delle famiglie reali, oltre ai bellissimi ed antichi giardini. Altra particolare attrazione di Copenhagen è Rundetårn, la torre rotonda alta 35m costruita nel 1642, il più antico osservatorio astronomico del continente europeo.

Il Museo Reale di Belle Arti è quello che ospita la collezione più pregiata, con pezzi di grandi maestri come Tiziano, Rembrandt, Matisse, Rubens, Picasso, oltre che agli artisti danesi più celebri. Il Museo nazionale danese invece, in un elegante edificio del XVIII secolo, è dedicato soprattutto alla storia della civiltà danese e della Danimarca, a partire dalla preistoria fino alle epoche più recenti. Altro importante museo, ma di fondazione abbastanza recente, è il Ny Carlsberg Glyptotek, collezione privata dell’industriale della celebre birra danese, con opere comunque molto pregevoli della pittura e della sculura tra cui non mancano Monet o Cezanne. Non proprio a Copenhagen, ma 35km a nord della città, si trova il Louisiana Museum of Modern Art, le cui collezioni riguardano l’arte moderna e contemporanea. Considerato particolare per la sintesi armoniosa fra opere d’arte, architettura e paesaggio, è il museo d’arte più visitato della Danimarca.

Un'altra immagine di Copenhagen, capitale della Danimarca.

Il grande parco di divertimenti di Tivoli ha decine di attrazioni, teatri, montagne russe ed anche un museo. In ogni periodo dell’anno, ma in particolare in estate, a Copenhagen ci sono numerosi eventi culturali e concerti. Tra i percorsi da non perdere c’è una passeggiata in riva al mare, in una zona oggi piena di pub e ristoranti di tendenza, ed il tour dei canali della capitale danese, che permette di conoscere la città da un punto di vista diverso dal solito. Ma l’icona della città è la famosa statua della Sirenetta, collocata nel 1913 in onore dello scrittore Andersen, nella zona di Nyhavn.
Chi ha la possibilità di fare un piccola escursione, si può recare a Helsingør, che dista circa 45km da Copenhagen e solo 4 da Helsingborg, in Svezia. Qui, sull’estrema punta della regione di Sjælland, dove c’è la minima distanza tra le due nazioni scandinave, si trova il Castello di Kronborg, uno dei castelli rinascimentali più importanti e Patrimonio dell’Umanità Unesco. Oltre ad essere una magnifica fortezza, con una bellissima collezione di arazzi dei regnanti danesi, è celebre perchè è il luogo in cui Shakespeare vi ambientò l’Amleto.