Visitare Londra con la famiglia

Londra è una città meravigliosa, che ha un fascino speciale: è molto cosmopolita e ci sono così tante cose da fare che rendono la capitale britannica una destinazione turistica ideale anche per viaggiare con la famiglia. Ci sono tantissimi luoghi da vedere: il quartiere di Notting Hill ed il vivace mercato di Portobello Road, Covent Garden, senza dimenticare il British Museum o la Tate Modern; non bisogna tralasciare anche i monumenti più conosciuti e rappresentativi come il Big Ben (ora chiamato Elizabeth Tower in onore del Giubileo di diamante della regina Elisabetta II) o il Tower Bridge e tanti posti dove fare shopping e far divertire i bambini.

Londra, Tower Bridge.

Anche per visitare solo i luoghi più emblematici di Londra con la famiglia, non basterebbe solo un giorno, è meglio fare una lunga vacanza per avere tutto il tempo necessario per esplorare la città. Si può iniziare da quello che è considerato il vero centro di Londra, Charing Cross, per visitare la grande bellezza architettonica di questa stazione. Bellissima Trafalgar Square, con la statua in onore dell’ammiraglio Nelson, soprattutto nel periodo natalizio quando diventa un luogo speciale, con il grande albero di Natale donato dal popolo norvegese a quello britannico in ringraziamento della liberazione dai nazisti. Qui si trova anche la National Gallery, che ospita una collezione di oltre 2300 dipinti dal XIII al XIX secolo, con tanti capolavori e le opere dei pittori più celebri; inoltre l’ingresso è gratuito, perciò è davvero da visitare. Al numero 10 di Downing Street vive il primo ministro britannico ed è un altro luogo molto popolare, anche se il vero emblema di Londra è Westminster: durante la settimana è anche possibile partecipare a delle sessioni della Camera dei Comuni e della Camera dei Lord, in estate è possibile effettuare delle visite guidate. Nelle vicinanze si trova Saint James Park, uno dei più antichi parchi della città, realizzato dal re Enrico VIII nel 1523; nelle vicinanze ci sono ancora molte residenze aristocratiche e vari club inglesi.

A Camden Town si trova il London Zoo, uno dei più antichi giardini zoologici del mondo, fondato nel 1828: è classificato come patrimonio artistico della Gran Bretagna ed è un luogo pensato per tutta la famiglia, nella sezione che ospita i pinguini i bambini possono partecipare attivamente dandogli da mangiare.
Ma non si può andare a Londra senza visitare Buckingham Palace, la residenza della monarchia britannica, con decorazioni molto pregiate e grandi giardini: ogni mattina alle 11.30 si tiene il cambio della guardia, un evento molto seguito dai turisti (ogni giorno da maggio a luglio, a giorni alterni il resto dell’anno). La Cattedrale di St. Paul è l’edificio religioso con la seconda cupola più grande al mondo dopo la basilica di San Pietro a Roma, molto interessante perchè da quella cupola si può godere di una bella vista sulla città, oltre ad essere artisticamente molto affascinante: è visitabile tutti i giorni tranne la domenica, quando è aperta solo per le funzioni religiose e non si possono scattare fotografie.
Nelle vicinanze ci sono la Torre di Londra e Tower Bridge: la prima è una costruzione medievale in cui si possono visitare anche i sotterranei, i costumi dei diversi re e della regina; il Tower Bridge è un altro dei simboli della città che abbiamo senz’altro visto su qualche cartolina, costruito nel 1894, e durante il giorno può capitare varie volte che si sollevi per il passaggio di barche o navi.

Sulla riva sud del Tamigi si trova la Tate Modern, una delle più importanti gallerie d’arte moderna al mondo: tra gli artisti esposti spiccano Warhol, Matisse, Pollock e molti altri. Vicino al London Bridge si trova il Globe Theatre di Shakespeare, una replica del teatro dove hanno debuttato le opere del celebre drammaturgo inglese. Ma a Londra c’è ancora moltissime altre cose da vedere, è una enorme città che non si ferma mai, destinazione perfetta per una vacanza con la famiglia o con gli amici.