Rabat, la capitale del Marocco

Rabat, capitale del Marocco

La città di Rabat è un luogo accogliente, tranquillo e molto affascinante, chiamata anche la città dei giardini, è la capitale politica ed amministrativa del regno del Marocco dal 1912. La sua nascita risale al XII secolo, quando il califfo berbero Abd al-Mumin fece costruire una fortezza per ospitare i soldati che, dal suo porto di origine fenicia sull’Oceano Atlantico, si recavano in Andalusia per sconfiggere i cristiani (Ribat al-Fath in arabo, fortezza della Vittoria).

3 siti archeologici Romani in Tunisia

Resti romani a Dougga in Tunisia.

La Tunisia è stata parte dell’Impero Romano per circa 500 anni, compresi 150 anni di dominio bizantino con l’Impero Romano d’Oriente. Di quella presenza, imposta con le armi e con la forza, distruggendo Cartagine alla fine delle guerre puniche, sul suolo tunisino è rimasto uno splendido patrimonio architettonico. All’epoca la Tunisia faceva parte delle provincie … 3 siti archeologici Romani in Tunisia

Guida viaggio a Nairobi in Kenya

Al Giraffe Center di Nairobi.

Nairobi, capitale del Kenya, è una delle città più grandi ed interessanti in Africa, un luogo attivo e pieno di energia ma anche di grandi contrasti, dove ricche periferie convivono con la povertà e la sporcizia di altre zone. Il centro è sempre molto animato: venditori ambulanti e uomoni d’affari, turisti e lustrascarpe, mercati ed … Guida viaggio a Nairobi in Kenya

L’isola di Socotra ed il suo arcipelago

Isola di Socotra.

L’isola di Socotra da il nome ad un piccolo arcipelago formato da quattro isole nell’Oceano Indiano, 240km ad est del Corno d’Africa e 380km a sud della penisola arabica: geograficamente fa parte dell’Africa, ma politicamente è un territorio dello Yemen. Per la sua posizione remota, almeno un terzo della sua fauna e della sua flora sono endemiche e non si trovano in altre parti del pianeta.

7 destinazioni turistiche in Africa

Le piramidi di Giza in Egitto.

L’Africa è un continente che, per la sua vasta estensione territoriale, offre una varietà unica con una grandissima scelta per ogni genere di turista, specialmente per gli amanti dell’avventura, del contatto diretto con la natura e per il suo esotismo. Per aiutarti a scegliere la destinazione del tuo prossimo viaggio in Africa ecco 7 tra le migliori località turistiche da prendere in considerazione.

Cosa vedere a Luxor in Egitto

Luxor in Egitto.

Uno dei luoghi più affascinanti e più frequentati dai turisti che ci siano in Egitto è Luxor, una città egiziana dalla storia millenaria che nell’antichità fu capitale dell’impero con il nome di Tebe, situata sulle rive del Nilo nel sud del paese, dove la vegetazione inizia a scomparire ed il deserto è sempre più presente.

Fuerteventura, vacanze alle Canarie

Fuerteventura, alle Canarie.

Fuerteventura è un tranquillo paradiso per chi sceglie di trascorrere una vacanza da sogno alle Canarie, un’isola dalla doppia faccia: nella costa orientale, che è più riparata dai venti, si trovano le migliori spiagge di sabbia bianca lunghe diversi chilometri che abbracciano un interno ricco di particolarità; nella costa occidentale invece, quasi incontaminata, è battuta dalle forti onde oceaniche dove si trovano solo pochi villaggi di pescatori.

Isole Mauritius: una vacanza indimenticabile

Isole Mauritius.

Le Isole Mauritius sono una di quelle destinazioni esotiche in cui chiunque, prima o poi, sogna di viaggiare per potersi trovare in un fantastico paradiso terrestre circondato da palme viste solo in cartolina, spiagge di sabbia bianca ed acque cristalline. Mauritius è l’isola principale di questo arcipelago che si trova a sud-ovest dell’Oceano Indiano, a circa 900km dalle coste del Madagascar.

Ceuta e Melilla, la Spagna in Africa

Ceuta

Ceuta e Melilla sono due magnifici territori situati in nord Africa ma che appartengono alla Spagna. Ceuta, il cui territorio è formato da una penisola unita al continente africano attraverso un istmo, secondo la mitologia classica è stata fondata da Atlante ed Ercole; in ogni periodo storico ha sofferto occupazioni ed assedi, ma ebbe una grande espansione durante il dominio saraceno, arrivando ad avere anche un’università con la dinastia dei califfi omayyadi di al-Andalus.