La barriera corallina più grande del mondo

Nel proprio, grandissimo, territorio l’Australia ha molti patrimoni dell’Umanità che interessano la sua flora e la fauna, i siti storici e gli edifici d’avanguardia, ma quello che spicca fra tutti per bellezza e grandezza è la Grande Barriera Corallina, che con i suoi 2600km di lunghezza è la più grande barriera corallina del mondo.

La Grande Barriera Corallina in Australia.

Si dice che la Grande Barriera Corallina sia la più grande struttura costituita da esseri viventi sul pianeta. Questa meraviglia naturale si trova sulla costa orientale dell’Australia, nello stato del Queensland. Una volta giunti in quel luogo si può intraprendere un viaggio in un incanto della natura che sorprenderà passo dopo passo: qui vivono oltre 1500 specie di pesci, 400 specie di coralli e 4mila specie di molluschi, in un paesaggio però seriamente minacciato dal riscaldamento globale. I coralli sono infatti molto sensibili alla temperatura del mare e sono esposti anche ad un’altra minaccia sempre più seria: l’inquinamento umano.

Il primo europeo ad avere il privilegio di ammirare questo spettacolo è stato probabilmente l’esploratore James Cook, quando la sua nave si incagliò in quella zona nel 1770. Da quel momento fino ad oggi le cose sono cambiate molto, diventando da meraviglia naturale semisconosciuta a una delle principali destinazioni turistiche e luogo preferito dagli amanti delle immersioni. Se non si è esperti subacquei è possibile comunque osservare la barriera corallina attraverso le limpidissime acque del mare, anche scendendo pochissimo in profondità. Chi vuole sforzarsi ancora meno o non ha comunque la possibilità di fare snorkeling in sicurezza, come bambini ed anziani, può osservare questo splendore naturale in barche dal fondo trasparente o piccoli sommergibili che organizzano escursioni.