Cartagena in Colombia

Cartagena de Indias, o semplicemente Cartagena, è un importante città caraibica che attrae i turisti per il ricco passato storico e per la bellezza delle sue incomparabili spiagge. I viaggiatori possono godere di paesaggi lussureggianti, luoghi pittoreschi e grandi spiagge tropicali. La città, che si trova in Colombia, da la possibilità di visitare sia luoghi storici che le spiagge che abbondano nei dintorni e sulle vicine isole.

Cartagena in Colombia

Cartagena è una città colombiana dall’evidente stile coloniale, oltre che il principale porto nei Caraibi. Si trova nel centro della costa caraibica, nell’estremo nordest del paese, ed è stata fondata nel 1533 dal conquistatore spagnolo Don Pedro de Heredia. Dal 1991 la città di Cartagena è considerata Distretto Turistico e Culturale di notevole importanza nella regione dei Caraibi colombiani, diventantando così una meta turistica molto visitata dal turismo locale ed internazionale, che ha la possibilità di scoprire la sua ricca storia, il suo importante patrimonio e l’ospitalità della sua gente.

Il centro storico di Cartagena, chiamato localmente Ciudad Amurallada, è stato dichiarato Patrimonio Nazionale della Colombia nel 1959 e successivamente, nel 1984, Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco; nel 2007 la sua imponente architettura militare è stata premiata come la quarta meraviglia della Colombia.

Cartagena offre una miscela irresistibile di architettura, che affascina per la sua ampia varietà ed il perfetto stato: edifici militari come muraglioni, forti e bastioni si possono osservare accanto alla città coloniale perfettamente conservata. Percorrendo le sue strade si possono ammirare diverse costruzioni coloniali, come il Palazzo dell’Inquisizione, la Torre dell’Orologio, le mura ed il Castello di San Felipe de Barajas, mentre i suoi parchi e le sue piazze offrono tranquillità ed una calda brezza caraibica.

All’interno del centro storico il viaggiatore troverà Plaza de los Coches, circondata dalle case coloniali su cui spiacca la statua di Pedro de Heredia, ma ci sono anche la Casa del Marchese Reale, la Casa della Dogana, la Chiesa ed il convento di San Pedro, costruiti nel XVII secolo dai gesuiti. Nel centro storico si trovano molte chiese, ma anche l’attuale Municipio, il Museo dell’Oro ed il Museo d’Arte Moderna, con esposizioni di diversi artisti colombiani.

Sulla costa del Mar dei Caraibi, tutto intorno a Cartagena è possibile trovare moltissime splendide spiagge; le spiagge della città si trovano vicino alle antiche mura della città vecchia, le più popolari sono invece lungo la penisola di Bocagrande e Laguito, la zona turistica per eccellenza, dove si concentrano il maggior numero di alberghi e ristoranti della città. Ma le migliori spiagge nella zona di Cartagena si trovano nelle isole di Rosario, San Bernardo e Baru.

Chi cerca spiagge più tranquille e di sabbia bianca, dovrebbe dirigersi verso Baru, una grande isola vicina alla città con spettacolari spiagge di sabbia bianca e fina, con dei bellissimi giardini subacquei. L’isola si può raggiungere via mare attraversando la Baia di Cartagena con un’imbarcazione o tramite il Canal del Dique con un traghetto, che ci darà anche la possibilità di portare con noi un veicolo. Le isole del Rosario offrono spiagge incontaminate in un piccolo ed incantevole arcipelago di origine corallina a meno di due ore dalla città: queste spiagge sono ideali per gite di un giorno o più, con ottimi alberghi e ristoranti, e la possibilità di praticare snorkeling o immersioni in un paradiso marino.