I viaggiatori che visitano questa magnifica parte del Mediterraneo troveranno sempre degli eventi interessanti in Croazia, con molte cose da fare durante tutto l’anno, dal divertimento per la famiglia all’arte, dall’artigianato locale agli eventi sportivi più strani, senza dimenticare gli eventi musicali. I più popolari sono gli eventi che si tengono a Dubrovnik e a Zagabria, anche se qualcosa a livello locale è sempre facile trovarla per includerla nella pianificazione della nostra vacanza in Croazia.

Festival estivo a Dubrovnik.

Ad iniziare da Capodanno, è facile notare come i croati approfittino di ogni occasione per festeggiare e stare allegri: uno dei posti migliori dove celebrare questa festività è lo Stradun di Dubrovnik, il viale principale della città. Anche le celebrazioni del Carnevale, che precedono la Quaresima, sono molto sentite: si dice che uno dei festeggiamenti più belli si quello di Rijeka (l’italiana Fiume), il principale porto marino del paese.

Quando le giornate cominciano a diventare sempre più belle e calde, in aprile e maggio, le varie celebrazioni ed i festival si spostano sempre più verso le località della costa, come il Croatia Boat Show (il più grande evento dedicato alla nautica) e l’International Flower Show (dove fioristi locali ed internazionali competono in diverse categorie) che si tengono entrambi nella città di Spalato.

L’estate inizia con i ritmi del Dance Week Festival di Zagabria, in genere tra la fine di maggio e l’inizio di giugno, mentre nel villaggio costiero di Rovinj (Rovigno) ci si diverte a ritmo di salsa e bachata al Croatian Summer Salsa Festival di giugno.

Festival musicale a Zagabria.

Feste, eventi e festival di ogni genere si tengono in ogni località della Croazia durante tutta l’estate, in particolare nelle più frequentate città di Dubrovnik, Pola, Split e Zagabria, con musicisti e serate di divertimento per tutti quelli che trascorrono una vacanza in Croazia. Queste feste sono un ottimo modo per incontrare la gente e conoscere le tradizioni e la storia croate, assicuratevi perciò di partecipare a questi momenti piacevoli e divertenti durante il vostro viaggio.

Le manifestazioni culturali e gli eventi di maggior interesse in Croazia.

  • Festival mondiale di musica contemporanea – Biennale Musicale: Zagabria, aprile.

Ogni anno Zagabria, durante i giorni del festival in aprile, viene trasformata nel centro culturale in Europa in cui ci sono i compositori, i critici musicali, i migliori musicisti e gli amanti della musica contemporanea. Completamente dedicato alla nuova musica, il programma della Biennale Musicale comprende progetti di orchestre sinfoniche e ensemble da camera, teatro musicale sperimentale, danza contemporanea, musica jazz, elettronica e della scena musicale alternativa.

In stretta correlazione con le altre arti, la Biennale di Musica di Zagabria occupa una posizione importante nel panorama culturale croato, dove gli artisti sono professionisti della musica.

  • Rassegna internazionale di folclore: Zagabria, luglio.

Per diversi giorni, il Festival Internazionale del Folklore comprende spettacoli teatrali, workshop, concerti di musica mondiale, canti e mostre, con esibizioni che si svolgono sulla piazza principale di Zagabria ed anche fuori dalla capitale, in altre località. Molti gruppi folcloristici rappresentano il patrimonio croato e di altre nazioni e culture.

  • Festival di musica barocca: Zagabria, luglio-agosto.
  • Expo flora internazionale FLORAART: Zagabria, giugno.

Grande esposizione internazionale di fioricoltura e orticoltura, il più grande evento in quest’area europea, con centinaia di migliaia di visitatori. Si tiene presso l’area espositiva Park Bundek, con oltre 300mila mq di spazio all’aperto e 2mila mq al chiuso. Vi partecipano oltre 200 espositori provenienti dalla Croazia e 10 espositori stranieri; l’ingresso alla fiera è gratuito.

  • Festival internazionale di teatro d’avanguardia EUROKAZ: Zagabria, giugno.

È considerato uno degli eventi culturali più importanti in questa parte d’Europa, si svolge a Zagabria nella seconda metà di giugno ed ospita numerosi artisti da tutto il mondo.

  • Festival internazionale del bambino: Sibenik, giugno-luglio.

Evento culturale croato riconosciuto a livello internazionale, la prima edizione del festival si è tenuta nel 1958 ed ora è un evento multimediale multidisciplinare, che non solo mostra ma invita alla partecipazione. È una rassegna delle migliori opere per bambini e dei bambini, che promuove l’educazione estetica anche negli adulti e sviluppa tutte le forme artistiche della creatività. Il festival stimola molte idee nelle forme d’arte per bambini: arti drammatiche e musicali, burattini, cinema, letteratura e arti visive.

  • Festival estivo di Dubrovnik: luglio-agosto.

Un grande spettacolo nei mesi estivi che coinvolge tutti i turisti a Dubrovnik, con manifestazioni che si svolgono ogni giorno in diversi posti della città. Palazzi e chiese si trasformano in sale per concerti, ambienti aperti e chiusi diventano un palcoscenico per il ballo, la musica e la recitazione.

  • Rassegna folcloristica della Slavonia “Ricami di Dakovo” (Dakovacki vezovi): giugno-luglio.

Affermata manifestazione folcloristica sul ricamo di questa zona della Croazia, che comprende anche mostre, eventi equestri ed iniziative culturali e turistiche. Ci sono gruppi folcloristici provenienti da tutto il mondo con costumi tradizionali, danza popolare e gastronomia che ogni estate richiamano decine di migliaia di partecipanti.

  • Serate musicali nella chiesa di San Donato di Zadar: luglio-agosto.

Evento di musica classica con orchestre e solisti provenienti da tutto il mondo, molto apprezzato nella programmazione estiva di Zara.

  • Festival musicale Estate di Spalato: Split, luglio-agosto.

Manifestazione artistica e culturale che oltre alle varie forme teatrali, negli ultimi anni propone anche concerti di musica, rassegne cinematografiche, mostre di arte contemporanea e teatro di strada.

  • Serate musicali di Osor: luglio-agosto.

Festival di musica classica che si tiene ad Ossero dal 1976.

  • Giostra dell’anello (Sinjska Alka): Sinj, agosto.

Tradizionale torneo equestre in cui i cavalieri a cavallo, al galoppo, impugnano una lancia di tre metri e provano ad infilzare l’anello di ferro appeso ad una corda. Come nei tornei medievali di cavalieri, l’antico statuto prevede che vi possano partecipare solo i membri della società cavalleresca di Sinj, nati e residenti nella regione così come i loro genitori.

  • Carnevale di Rijeka: gennaio-febbraio.

Il Carnevale di Fiume è il più grande in Croazia, con almeno 100mila visitatori e molti eventi che precedono la tradizionale parata. L’evento principale è la marcia del Carnevale che si tiene l’ultima domenica prima del mercoledì delle Ceneri, con un percorso in diverse fasi. Tante le feste e gli eventi secondari per tutto il periodo.

  • Serate autunnali di Vinkovci: terzo fine settimana di settembre.
  • Serate barocche di Varazdin: settembre-ottobre.

Evento di importanza nazionale, il più importante nella scena musicale della Croazia centrale, fondato nel 1971. È uno dei festival più noti per la musica barocca, sotto il patrocinio del Presidente della Repubblica di Croazia e del Ministero della Cultura, con molti paesi europei che hanno fatto e fanno da partner.

  • Festival delle klape dalmate (cori e canti a capella): Omis, luglio.

In Dalmazia, la bellissima regione costiera della Croazia, si tiene il festival di canto “klapa”, ovvero con un gruppo di cantanti che cantano in modo speciale, tipico della regione e della vecchia cultura croata.

  • Pula Film Festival, Rassegna del cinema croato ed europeo: luglio-agosto.

Il Festival del Cinema di Pola è il più antico festival nazionale, che si tiene nell’anfiteatro di Vespasiano, grande e ben conservato monumento romano del I secolo. La prima edizione di questa rassegna cinematografica ebbe luogo nel 1938, quando Pola era sotto il dominio fascista italiano.

  • Motovun Film Festival: luglio-agosto.

È dedicato principalmente ai film di piccole produzioni cinematografiche indipendenti, quelli con un approccio innovativo e storie intense ma che hanno difficoltà a farsi strada al vasto pubblico. Quello di Motovun vuole essere un piccolo festival, un luogo bellissimo in cui il pubblico possa apprezzare i film sotto un cielo notturno di mezza estate.

  • Concerti di musica classica presso la Basilica Eufrasiana: Porec, tutti i venerdi nella
    stagione estiva.